Situazione e gestione delle testuggini palustri alloctone in Alto Adige

Durante il 2013 Herpeton in collaborazione con l'Uff. Caccia e pesca, la stazione forestale di Caldano, il rifugio per animali Sill a Bolzano e alcuni scolari della scuola media di madre lingua tedesca di Termeno ha promosso un'azione pilota sulle specie alloctone al fine di proteggere la fauna autoctona e gli habitat naturali in provincia di Bolzano. Il progetto ha previsto il prelievo ed allontanamento delle testuggini palustri alloctone dal bacino antincendio denominato "St. Anton" sotto i campi sportivi di Caldaro. Grazie all'uso di una trappola specifica denominate "turtle sunning trap", sono state catturate ben una trentina di testuggini e trasferite presso il rifugio per animali Sill a Bolzano. Dopo esser state esaminate sono state contrassegnate individualmente con un microchip per il riconoscimento.

 La situazione e la gestione delle testuggini palustri in Alto Adige